BANDO DA 2,5 MILIONI CONTRO GLI SPRECHI IDRICI E PER UN’IRRIGAZIONE PIU’ EFFICIENTE

Un bando da due milioni e mezzo di euro per tutelare uno dei beni più preziosi del Piemonte: l’acqua, ricchezza della nostra terra. La misura riguarda la “Concessione di contributi per finanziare le spese di progettazione di infrastrutture irrigue e/o di bonifica per l’approvvigionamento e gestione sostenibile ed efficiente delle risorse idriche”. In particolare, oggetto del bando e del relativo stanziamento sono le spese di progettazione di infrastrutture irrigue e/o di bonifica per l’approvvigionamento e gestione sostenibile ed efficiente delle risorse idriche, con l’obiettivo di promuovere un utilizzo efficiente dell’acqua, mediante riduzione delle perdite e migliore gestione degli usi conseguente ad una adeguata misurazione degli utilizzi, consentono una maggiore e più costante disponibilità della risorsa idrica per l’irrigazione. I beneficiari saranno i consorzi di bonifica di cui all’art. 68 Legge regionale n. 1/2019, i consorzi di irrigazione gestori di comprensorio irriguo di cui all’art. 66 Legge regionale n. 1/2019 e gli enti irrigui gestori di canali appartenenti al demanio o al patrimonio della Regione di cui all’art. 71 della Legge regionale n. 21/1999 e limitatamente alla progettazione di interventi in corrispondenza delle opere di proprietà pubblica.

La scadenza è fissata al prossimo 31 luglio.

La procedura completa è disponibile al link https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/contributi-spese-progettazione-infrastrutture-irrigue-eo-bonifica