UNA NUOVA VITA IN MONTAGNA: FINANZIATE 302 DOMANDE DI CHI VUOLE TRASFERIRSI NELLE NOSTRE TERRE ALTE

Con la Lega in Regione le nostre montagne sono al centro! La graduatoria definitiva del bando che offre incentivi a chi vuole trasferirsi da una città italiana in uno dei piccoli paesi delle montagne piemontesi ha infatti finanziato 302 domande, che riceveranno un contributo complessivo di oltre 10 milioni di euro. Gli ammessi al finanziamento riceveranno un contributo che varia da un minimo di 10mila ad un massimo di 40mila euro: 116 domande sono relative a Torino, 79 a Cuneo, 42 a Biella, 25 ad Alessandria, 21 al Vco, 11 a Vercelli-Valsesia, 5 a Novara, 3 ad Asti.

Soddisfazione al riguardo, per il risultato di una campagna fortemente voluta dalla Lega Salvini Piemonte, viene espressa dal presidente regionale del gruppo, che rimarca come grazie al Carroccio la montagna sia finalmente tornata al centro dell’azione politica.

Sempre il capogruppo della Lega Salvini Piemonte, che ringrazia il vicepresidente e assessore alla Montagna, fa notare come trasferirsi ad abitare in un piccolo paese sia un gesto dal valore altamente simbolico e allo stesso tempo concreto in un territorio, il Vco, prevalentemente montano, che da anni combatte contro lo spopolamento e per il mantenimento delle sue tradizioni. Scegliere la montagna ha un significato particolare, perché consente di optare per una vita contraddistinta dai ritmi lenti, immersi nella natura e respirando aria pulita. E molte possono essere le opportunità da cogliere per rinsaldare l’economia delle terre alte.