LE MEDAGLIE D’ONORE AI TESTIMONI DELLA SHOAH: “RICORDARE PERCHE’ QUESTO ORRORE NON SI RIPETA MAI PIU'”

Il vicepresidente del gruppo Lega Salvini Piemonte Andrea Cerutti ha partecipato in rappresentanza della Regione e del governatore Alberto Cirio alla cerimonia che si è tenuta in Prefettura a Torino per la consegna delle Medaglie d’Onore che il Presidente della Repubblica ha conferito ai reduci dei lager nazisti e ai famigliari delle vittime dell’Olocausto. Alla consegna hanno presenziato anche il Prefetto di Torino Raffaele Ruberto e il sindaco di Torino Stefano Lo Russo.

“A queste persone, a voi familiari, a tutti quegli eroi silenziosi che oggi intendiamo celebrare perché l’orrore della Shoah non si ripeta mai più – ha quindi dichiarato il vicepresidente Cerutti nel suo discorso – dobbiamo non solo il più lungo periodo di pace che l’umanità di questa parte del mondo ricordi, ma anche la costruzione, dalle radici, di quella società della condivisione e della comunanza che il Covid ha realmente rischiato di mettere in crisi. Se ciò non è avvenuto è soltanto perché qualcuno ha gettato delle fondamenta incrollabili sulle quali tenere salda la nostra società e la nostra coesione civile”.

“Un ringraziamento particolare – ha quindi voluto sottolineare Cerutti – va al Prefetto di Torino Raffaele Ruberto che, con spirito di vicinanza verso gli insigniti della Medaglia d’Onore del Presidente della Repubblica, ha consentito la cerimonia di consegna si tenesse in presenza. Un piccolo ma fondamentale passo sulla strada della ricerca di una ritrovata normalità dopo le ore più buie della pandemia”.